<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=239077339852941&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">
Search:

Starty ERP alleato indispensabile nella crescita: il caso DUDE

Lisa Rossi

Starty ERP alleato indispensabile nella crescita: il caso DUDE

Domenico Loperfido DUDE SrlOggi vogliamo portarvi la testimonianza di un nostro cliente: DUDE racconta i suoi primi 6 mesi di utilizzo di Starty ERP.

DUDE è una agenzia pubblicitaria giovane e innovativa, che si è ritrovata a gestire una crescita inaspettata.

Questo (e molto altro, come vedremo tra poco) li ha spinti a cercare una soluzione gestionale completa e scalabile in grado di rispettare le loro esigenze e requisiti.

“Oltre alla completezza funzionale, che rispondeva a tutte le nostre esigenze, a conquistarci definitivamente è stata l’interfaccia utente semplice, moderna e intuitiva di Starty ERP.” Domenico Loperfido ci racconta in un'intervista i passi e i momenti critici della ricerca del software ERP e i risultati raggiunti con Starty ERP nella versione Plus, potenziata dai moduli CRM e Progetti.

Chi è DUDE Srl

Fondata nel 2008, DUDE è una realtà del mondo advertising unica nel suo genere.

Nata inizialmente come casa di produzione, ha subito un'evoluzione importante nel 2014, quando i due soci Lorenzo del Bianco e Davide Baldi ideano un modello di business ibrido che riunisce sotto lo stesso tetto le due classiche realtà della filiera produttiva dell’advertising, ossia l’agenzia creativa e la casa di produzione (e quindi la realizzazione del pensiero creativo).

L’attività di DUDE consiste principalmente nella realizzazione dei progetti commissionati dai clienti, tra i quali troviamo nomi importanti come Spotify, Babbel, Eolo e Netflix, il cui progetto per il lancio della quarta stagione della famosa serie TV Black Mirror ha vinto ben 2 Leoni a Cannes. Oltre a questo, DUDE ha sviluppato una business unit che si occupa di ideazione, scrittura e produzione di contenuti originali.

Questo modello di business si è fin da subito rivelato vincente portando DUDE ad una crescita considerevole: dai 15 dipendenti del 2014 ai circa 50 di oggi, con un fatturato in forte aumento anno su anno.

“Quando una start-up cresce,” racconta Domenico Loperfido, che per DUDE si occupa di Business Development e ha il ruolo di Operation Director, “cambia il modo di lavorare e, di conseguenza, si evolvono i flussi operativi”.

La sfida

Logo DUDE Srl“Quando siamo partiti, utilizzavamo un semplice gestionale di contabilità,” continua Domenico, “ma con l’aumento del giro d’affari abbiamo cominciato a sentire le prime difficoltà. In particolare, si è resa sempre più chiara la necessità di trovare una soluzione che permettesse di ottimizzare i tempi migliorando la comunicazione tra i vari reparti interni, e consentire quindi ad amministrazione, reparto commerciale e produttivo di lavorare su dati condivisi e aggiornati.“

“Così, abbiamo provato Quickbooks, che con le sue ottime referenze, tecnologia web-based e moderna interfaccia utente sembrava fare al caso nostro, ma presentava forti lacune in ambito contabile. Essendo un software europeo, infatti, non riusciva a stare al passo con le particolarità e i continui cambiamenti della contabilità italiana, provocandoci non pochi disagi e costringendoci a ritardare alcune importanti scadenze fiscali.”

DUDE arriva quindi alla decisione di abbandonare Quickbooks, e procedere con la ricerca di un gestionale che soddisfacesse a 360° le loro esigenze:

  • gestione completa, affidabile e aggiornata della contabilità;

  • possibilità di comunicazione e informazione tra i reparti amministrazione (e quindi flusso di cassa), vendite (e quindi prospect e clienti) e produzione (e quindi rapporto con i fornitori).

  • strumento di analisi di fatturato e uscite: “con la crescita che stiamo vedendo, c’è sempre la necessità di avere una gestione chiara di quello che accade non solo per trimestri, ma anche su base mensile se non addirittura settimanale. Per questo, DUDE ha bisogno di uno strumento di analisi dei dati del gestionale,” spiega Loperfido.


La ricerca e i requisiti del gestionale

“La ricerca della nuova soluzione si è svolta online,” racconta Domenico. “Dopo una mia scrematura, abbiamo individuato e fatto un primo colloquio con i fornitori delle soluzioni più in linea con le nostre necessità. A questo punto, ho coinvolto nella selezione innanzitutto la responsabile dell’amministrazione e poi i responsabili del gruppo account e della produzione, stilando una lista dei must-have del nostro nuovo gestionale, suddivisi nelle seguenti aree:

  1. area gestionale/CRM: e quindi anagrafiche clienti e fornitori e gestione del ciclo attivo e passivo;

  2. contabilità: completezza e affidabilità della gestione contabile, in particolare per quanto riguarda gli adempimenti fiscali;

  3. analytics: possibilità di estrazione in formato Excel del fatturato e dei costi, nonché i dati dei singoli clienti fino ad arrivare al bilancio;

  4. caratteristiche generali: tecnologia Cloud moderna e potente,  interfaccia utente semplice e intuitiva, integrabilità con la Suite di Google, possibilità di personalizzare il programma e relative tempistiche.

Con questi parametri, siamo arrivati sul sito di Mayking, dove abbiamo trovato Starty ERP,” continua Domenico.

La soluzione

Completa, online e performante: queste le caratteristiche che DUDE voleva dalla soluzione ERP e che sembra finalmente trovare in Starty.

“Oltre alla completezza funzionale, che rispondeva a tutte le nostre esigenze,“ prosegue, “a conquistarci definitivamente è stata l’interfaccia utente semplice, moderna e intuitiva di Starty ERP.”

Attualmente al sesto mese di utilizzo, DUDE ha scelto la via del roll-out graduale, decidendo per un’implementazione per gradi, a partire dalla gestione amministrativa.

Questa scelta è principalmente dovuta alle carenze del gestionale precedentemente utilizzato, delle cui registrazioni contabili DUDE non si fida: “in questi sei mesi, oltre al day-by-day di utilizzo del gestionale per quello che riguarda il 2018, l’amministrazione ha iniziato un’attività di re-inserimento e registrazione di tutto quello che era il giro d’affari del 2017 al fine di chiudere il bilancio,” racconta Domenico.

Con Starty DUDE gestirà tutto il proprio flusso operativo: così, oltre a tutte le funzionalità per la gestione di amministrazione, adempimenti, vendite e acquisti, DUDE utilizzerà il CRM per monitorare le attività su prospect e clienti e l’impianto progetti per gestire e rendicontare le commesse clienti.

I risultati:

a) 54.185 registrazioni contabili in un semestre!

Registrazioni contabili Starty ERPIn 6 mesi, l'amministrazione di DUDE è stata in grado di effettuare 18.032 registrazioni contabili relative al 2018 e 36.153 per il 2017.

"È stato un lavoro estenuante, il cui merito va a Sonia (la nostra responsabile amministrazione) e ai suoi ragazzi che hanno lavorato duramente per chiudere il bilancio in tempo utile," commenta.

“Il tutto,” precisa Domenico, “senza nessun problema di performance da parte del gestionale: si è riusciti a lavorare a pieno regime, con più accessi contemporanei e in parallelo su due ambienti, 2017 e 2018, senza che vi fossero rallentamenti nell’operatività di alcun tipo.”

 

b) Analisi costi e ricavi

Analisi Fatturato Starty ERP“La possibilità di avere la situazione di fatturato e costi in tempo quasi reale è per noi fondamentale: grazie ad una veloce personalizzazione del sistema, siamo ora in grado di scaricare i dati dal gestionale per poi integrarli con le nostre analisi mensili, semestrali e annuali.”

E continua, “nei prossimi mesi, vorremmo approfondire le possibilità offerte dall’integrazione tra Starty ERP e Zoho Report, per andare ancora più in profondità nell’analisi dei nostri dati.”

 

c) Aumento della produttività

Dashboard CRM Starty ERPDato che il gestionale permette di velocizzare sensibilmente le operazioni contabili - grazie anche alla funzione “duplica” dei vari documenti - l’amministrazione di DUDE avrà più tempo a disposizione per lavorare in maniera strategica su forecast e cashflow.

“E’ fuori dubbio,” dice Domenico, “che Starty ERP sia utile per l’aumento della produttività in quanto libera le risorse dai tecnicismi che ne rallentano il lavoro, permettendo loro di ragionare con la mente più lucida a tutto ciò che può migliorare la produttività aziendale.”

 

Cloud_page_divider

Vuoi vedere Starty Erp in azione? Richiedi una demo gratuita! 

Richiedi una demo di Starty Erp

 

Lisa Rossi

Privacy Policy