<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=239077339852941&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">
Il Blog delle Applicazioni Cloud per la gestione d'impresa

ll Blog dedicato alle applicazioni gestionali Cloud 

In questo blog approfondiamo le potenzialità delle applicazioni in Cloud per supportare e migliorare la gestione aziendale. Si parla di Marketing Automation, sistemi di supporto alle vendite (CRM) e sistemi integrati per la gestione globale dell'azienda (ERP). 

 

Webinar la Full Cloud Automation con Starty ERP

 

Perche' scegliere un'agenzia di Inbound Marketing certificata HubSpot

Scritto da Alessandro Frison

29-mar-2014 18.02.00

Se dovete scegliere un'agenzia per le vostre campagne di Marketing online, e non HubSpot_Gold_Partner.pngsapete quali criteri adottare per selezionare accuratamente il vostro nuovo partner strategico, questo articolo potrà aiutarvi a definire alcuni punti fondamentali nel processo decisionale. 

 

L’impatto dell’Inbound Marketing

Oggi le persone vogliono decidere con quali marchi  interagire utilizzando le nuove tecnologie digitali, abbandonando il vecchio concetto del marketing tradizionale, che fa dell’interruzione “interruption-marketing”  l’elemento base del suo funzionamento. Con Internet tutto è cambiato e le persone finalmente possono informarsi e cercare informazioni precise prima di scegliere un prodotto o un’azienda.  Tutto questo ha un impatto incredibile sulle strategia di Marketing di un’azienda.

I tradizionali canali di comunicazione si basano prevalentemente sul concetto di “interruzione”. Pensiamo per esempio agli spot TV, le telefonate fatte dagli uffici di telemarketing dalle aziende che chiamano a qualsiasi ora del giorno per proporre i loro prodotti, ai venditori porta a porta. Sono solo alcuni esempi del vecchio modo di fare marketing, che trova sempre più difficoltà e meno interesse da parte delle persone.

Al contrario il marketing Inbound fa leva su concetti e valori completamente opposti al marketing dell’interruzione, si parla infatti di “permission marketing”, questa una delle definizioni date dal guru del Marketing online Seth Godin. Con il “permission marketing” si cerca di conquistare il consenso del cliente, di comprendere cosa realmente vuole, di costruire nel tempo un rapporto di fiducia e di scambio continuo.


Cos’e l’Inbound Marketing?

Farsi trovare online dai potenziali clienti  tramite i motori di ricerca, i Social Network e i Blogs.

Attirare dunque visitatori qualificati verso il sito Web, convertire i visitatori in contatti e i contatti in clienti

L' inbound marketing è creare e condividere contenuti di buona qualità. Creando contenuti pensati specificatamente per rispondere ai desideri dei clienti, si potrà catturare l'interesse anche di chi non ci conosce ancora, ovvero dei potenziali clienti che trovando i nostri contenuti di qualità, saranno interessati a leggerli e a tornare nel nostro sito, nel tempo.



Che differenza c’è tra una Agenzia Web e un’agenzia di Inbound Marketing ?

Quando si pensa a Internet e alla progettazione di un sito Web, si è soliti pensare che le aziende specializzate su questi temi sono le agenzie Web. In Italia ci sono migliaia di aziende che si occupano di progettazione  di siti web e di servizi correlati (mail marketing, pubblicità on-line, SEO etc..).

Tuttavia se vogliamo adottare una strategia di Marketing online basata sui concetti e sulla metodologia dell’Inbound Marketing, quindi sul permission marketing, servono competenze specifiche che vanno ben oltre l’aspetto grafico di una pagina web, piuttosto che le regole del SEO o le tecniche per l'invio massivo delle email.

A cosa serve per esempio incaricare un’agenzia WEB a fare un progetto specifico di ottimizzazione sul motore di ricerca SEO, se non abbiamo prima definito quale sia il progetto di comunicazione complessivo che dobbiamo realizzare per attirare nuovi visitatori realmente interessati ai nostri contenuti?

Prima dobbiamo definire chi sono i nostri potenziali clienti, quali contenuti vorrebbero leggere, che tipo di risposte possiamo loro fornire, come li possiamo aiutare a qualificare bene i loro bisogni e determinare quali prodotti o servizi potrebbero aiutarli a soddisfarli.

A cosa serve spendere soldi per apparire nelle prime pagine di Google se poi i visitatori che guardano le pagine del nostro sito web, non si convertono in contatti ?

Non ci servono visitatori generici, piuttosto quelli che cercano le informazioni che hanno una rilevanza con il nostro business.


A cosa serve un sito Web con una bellissima grafica, se poi non converte in contatti?

Questo è uno dei tipici errori che fanno molte aziende. Pensano che riprogettare il sito Web sia la priorità n° 1 della marketing online. NON E’ COSI’.

Se non sappiamo portare visitatori qualificati nel nostro sito e se non convertiamo i visitatori in contatti, e i contatti in clienti, il progetto Web serve a ben poco.

Un’agenzia di Inbound Marketing al contrario si proprone con una metodologia e un’approccio totalmente focalizzato sul raggiungimento di obiettivi di Business concreti. Nel piano di Inbound Marketing si devono definire obiettivi precisi e misurabili, tra questi:

  • N° di visitatori mensili
  • N° di contatti mensili
  • N° di clienti mensili

Per raggiungere gli obiettivi identificati nel piano di Inbound Marketing si andranno a definire i tempi necessari per raggiungere gli obiettivi e tutte le attività specifiche richieste. In particolare si andranno a definire i profili dei clienti che si dovranno attirare,  le parole chiave e quindi i contenuti da produrre per rispondere ai bisogni dei potenziali clienti. Una metodologia di lavoro molto precisa e completamente misurabile. L’Inbound Marketing per definizione adotta una metodologia che consente la misurazione di tutte le attività fatte e soprattutto la misurazione del ritorno di investimento di quanto è stato speso per le attività di Marketing Online e quanto hanno prodotto in termini di business, ovvero nuovi contratti di vendita.

Metodologia Inbound Marketing

Come scegliere un’agenzia di Inbound Marketing?

Quando si seleziona un’agenzia di Marketing è importante chiedersi “come potrà aiutarmi l’agenzia a raggiungere i miei obiettivi di business ? ad incrementare il numero di contatti e il fatturato ?.

Prima di incaricare un’agenzia di Marketing è dunque opportuno rispondere alle seguenti 3 domande:


1. Sarà in grado questa agenzia di aiutarci a raggiungere i nostri obiettivi di Business?

Le aziende incaricano le agenzie di Marketing per commissionare loro molteplici attività operative, tuttavia ciò che conta è definire degli obiettivi di business molto concreti e facilmente misurabili.

Stabilire dunque in modo chiaro la strategia e gli obiettivi per acquisire nuovi contatti, nuovi clienti e l’obiettivo di crescita dei ricavi. Per ognuno di questi obiettivi è necessario definire quale approccio utilizzare e come trasformare in azioni concrete quando definito. In ogni caso, prima di incaricare un’agenzia di marketing chiedetevi sempre “Quali sono i nostri obiettivi di Business e come un’agenzia dovrebbe aiutarci a raggiungerli”


2. I servizi offerti dall’agenzia di Marketing sono quelli che ci servono per i nostri obiettivi?

Come indicato nel punto precedente, l’azienda deve trovare un’agenzia che offra dei servizi compatibili con gli obiettivi di Business pianificati.

Per esempio, immaginiamo un’azienda che desidera incrementare il numero di contatti dal proprio sito Web. Ci sono molte agenzie Web che offrono servizi di progettazione dei siti web,  ottimizzazione SEO, ma questi servizi da soli non contribuiranno ad incrementare il numero di contatti. Al contrario una società che offre come servizio l’incremento del numero di contatti dal Sito, potrà fornire un servizio in linea con l’obiettivo previsto dall’azienda.

Cosa serve per generare nuovi contatti? Creare con continuità nuovi contenuti di qualità, collegare link esterni ai contenuti del nostro sito Web (inbound link), mantenere una posizione attiva sui Social Media. Tutto questo contribuirà a incrementare traffico di visitatori, mese su mese. Per convertire i visitatori anonimi in contatti, si dovranno creare offerte con relative call-to-action e landing page, anche questo con una precisa metodologia e continuità nel tempo. Chiedete dunque all’agenzia come pensa di incrementare il numero di contatti. Cercate di capire se l’agenzia dispone realmente delle competenze che dichiara e soprattutto se per la loro attività applicano veramente l’Inbound Marketing e con quali risultati.??


3. L’agenzia di Marketing come misura il ritorno di investimento per la nostra azienda?

Non è sufficiente dichiarare che aumenteranno il numero di contatti e di clienti. All’Agenzia di marketing dovrete chiedere anche di misurare, tracciare e riportare le performance e il ritorno di investimento per i loro servizi. L’agenzia di Marketing dovrà dunque misurare ogni attività di Marketing online proposta per evidenziare quali attività hanno prodotto dei risultati reali e con quali costi sono stati raggiunti i risultati stessi. E’ di fondamentale importanza dunque chiedere all’Agenzia, come intende analizzare i costi e i ricavi ottenuti dalle diverse attività di marketing online.


Perchè scegliere un’agenzia di Inbound Marketing certificata HubSpot

HubSpot è considerata la piattaforma n° 1 al mondo per il software automazione del Marketing Online.  Vanta oltre 10.000 clienti attivi, i loro blog sono letti da migliaia di responsabili marketing di tutto il mondo per la qualità dei contenuti e per la grande esperienza nell’applicazione della metodologia di Inbound Marketing.Software Inbound Marketing

HubSpot Inc. è certamente l’azienda con il più importante ecosistema di agenzie di Inbound Marketing a livello mondiale. La loro serietà e attenzione nel formare le agenzie per applicare scrupolosamente le tecniche di Inbound Marketing e i più avanzati strumenti software per l’automazione del Marketing online, sono elementi fondanti della reputazione e impegno per soddisfare i bisogni delle aziende clienti.

Per i propri partner (Agenzie di Inbound Marketing) HubSpot richiede un percorso di certificazione molto articolato e complesso. La certificazione non si limita infatti alla conoscenza della piattaforma software, per la quale esiste una specifica certificazione di prodotto, ma si estende verso le pratiche di gestione dei progetti di Inbound dei clienti. In altre parole HubSpot richiede ai propri partner competenze specifiche su come definire gli obiettivi di business dei clienti, sul come definire un piano di attività preciso per raggiungere gli obiettivi, su come misurare il ritorno di investimento per ogni attività di Marketing. Oltre a questo un’agenzia di Inbound Marketing certificata HubSpot deve utilizzare per la propria attività il Software HubSpot e la metodologia di Inbound Marketing, deve dimostrare con numeri oggettivi che la propria strategia di Inbound Marketing ha generato nuovi contatti, nuovi clienti e incrementato il fatturato. Tutti elementi oggettivi del percorso di verifica e di certificazione richiesti per superare l’esame di Partner Certified.



Mayking è Partner Certificato HubSpot per il terzo anno consecutivo

La certificazione di HubSpot va rinnovata ogni anno. Ogni anno dunque nuovi corsi e nuovi esami per superare i test richiesti da HubSpot. Del resto le tecniche di Inbound Marketing, cambiano frequentemente e la piattaforma Software evolve con nuove funzionalità, rilasciate ogni 2-3 settimane. Abbiamo iniziato a studiare l’Inbound Marketing e applicarlo per il nostro Business dal 2011, dopo aver testato per diversi anni i servizi delle agenzie Web di primo piano a livello nazionale. Come dicevamo agli inizi dell’articolo, per Mayking gli obiettivi attesi erano molto precisi, volevamo acquisire nuovi clienti tramite il nostro sito.HubSpot_Gold_Partner_small.png

Oggi Mayking genera quasi il 90% dei nuovi clienti, tramite l’Inbound Marketing. Possiamo dunque parlare con esperienza diretta e con numeri precisi, delle potenzialità dell’Inbound Marketing.

Nel corso del 2013 abbiamo generato 1265 nuovi contatti e 83 nuovi clienti. Abbiamo progettato con i nostri clienti, piani di Inbound Marketing specifici, aiutandoli ad incrementare il numero di contatti e di nuovi clienti con elementi concreti. Il caso recente di Aernova Srl, che in soli 4 mesi ha incrementato del 287% il numero di visitatori, del 1265% il numero di contatti, generando nuovi contratti per un valore di € 35.000 e un portafoglio di trattative di € 380.000 (leggi l’articolo del bog). 

 

Guida all'Internet Marketing

Topics: HubSpot Marketing Software, Inbound Marketing

Iscriviti al Blog delle applicazioni gestionali Cloud

Scrivi i tuoi commenti

Iscriviti al blog

Segui Mayking